Una visita alla LML Italia

 

Giovedì scorso, su invito della (ex) Streetbike sono stato alla sede della LML Italia, in provincia di Caserta, dove ho conosciuto tutte quelle persone che ci hanno permesso di riavere la Vespa nella nostra nazione.

Sono partito armato di penna, taccuino, fotocamera e videocamera, pronto per quello che sarà, oltre che una visita di piacere, un vero interrogatorio di terzo grado!

Lo staff di Lml Italia è composto per lo più da giovani ragazzi intraprendenti e affaccendati a portare avanti tutte le attività dell’Azienda, dall’arrivo in Italia della Star Deluxe, alla distribuzione, assistenza e chissà quante altre cose.

Senza la scaletta di domande scritte in precedenza, certamente mi sarei lasciato coinvolgere da tanto fermento lavorativo e sarei rimasto lì in quel  clima di ospitale amicizia a disquisire allegramente del panorama motociclistico italiano, ma se fossi tornato a casa senza risposte certamente gli amici del forum mi avrebbero linciato. Per cui recitando la parte dell’inquisitore cattivo, ho iniziato a porre domande…….

 

"Che differenza c’è tra la Streetbike e Lml Italia?

"La Streetbike era l’azienda importatrice di Star Deluxe, scooter costruito in India e quindi importato; da Gennaio 2009 siamo diventati LML Italia, di fatto,quindi,  siamo un’azienda italiana che produce i propri scooter all’estero (in India). Proprio come tante case motociclistiche che hanno le proprie fabbriche di costruzione in paesi diversi da quello della casa stessa; questo ci permette di mantere il prezzo al pubblico delle Star contenuto. Inoltre Lml Italia è anche Lml Europe, ovvero qui da Caserta distribuiamo Star Deluxe ai nostri dealer in tutta Europa  "

 

"Accipicchia…e dove stipate tutti questi scooter prima di spedirli?"

"Ecco, qui ci sono circa 700 veicoli pronti per essere spediti. Nota la particolare cura dell’imballaggio.

 

 

"Esistono differenze di verniciatura sulle prime Star Deluxe arrivate in Italia e le successive?"

"Sì. Le prime Star Deluxe avevano una verniciatura della stessa qualità dei mezzi circolanti per l’India, ma per un pubblico più "esigente" come quello europeo non andava bene, per cui oggi le Star Deluxe hanno quattro mani di vernice più una di lucido.

 

"Le parti di ricambio orignali Lml esistono? E gli accessori LML? Perchè ogni volta che abbiamo bisogno di un pezzo dobbiamo acquistare i prodotti Piaggio spesso costosi?"

"Esistono tutte le parti di ricambio originali Lml per ogni parte dello scooter, e i prezzi di queste parti di ricambio sono decisamente inferiori a quelli Piaggio e leggermente superiori a quelli del mercato secondario. Mi dispiace non poterteli mostrare ora, ma li abbiamo appena spediti ai nostri rivenditori. Anche gli accessori esistono e te li mostro:

 

 

 "Passiamo ad argomenti più da… officina! Non me ne vado da qui se non guardo da vicino un pacco lamellare, se non conto i travasi e se non conto le molle della frizione."

"Ecco a te un bel motore 150cc, 5 travasi e la frizione è a 7 molle, e quest’altro è il famoso pacco lamellare.  "

 

"A proposito della scatalizzazione del motore, che mi dite?"

"Il motore della Star Deluxe è in perfetto equilibrio così com’è e non necessita di modifiche. Qualsiasi modifica al motore, tra cui anche la scatalizzazione oltre violare i regolamenti del codice della strada, fanno decadere la garanzia."

La visita è poi proseguita nello show room delle Star.

"Esiste un’assistenza post-vendita per i clienti?"

"Sì, ed è una novità che le persone scopriranno prossimamente anche grazie alla pubblicazione online del nuovo portale LML Italia. Ci sarà una o più persone addette all’assistenza dei clienti, che si interfacceranno telematicamente o telefonicamente col dealer per una pronta risoluzione di ogni problema.

"Molte persone, tra cui io, si lamentano degli pneumatici di serie. Sembrano fatti col chewingum e la loro sicurezza in tenuta di strada è molto dubbia.

"Sì, infatti le Star Deluxe da ora in avanti monteranno gli pneumatici Sava"


"Cosa c’è di serie e cosa c’è di optional?

"Di serie c’è la ruota di scorta e il faro alogeno. Il faro alogeno adesso non è più della Triom ma lo facciamo produrre noi direttamente, così come le selle la cui fabbricazione è affidata ad un’azienda del casertano. Le manopole di serie sono quelle nere e non quelle con le borchie cromate. Il portapacchi posteriore non sarà più di serie in quanto abbruttisce la linea estetica delle Star. Inoltre abbiamo voluto un nuovo logo "Star" sullo scudo anteriore e presto anche il quadro strumenti subirà qualche variazione estetica."


"Sebbene ci sia qualche differenza di prezzo tra i vari rivenditori, il costo della Star Deluxe è ragionevole. Resterà tale?"

" La Star Deluxe subirà un aumento del prezzo di 30 euro, aumento giustificato dalla qualità delle nuove selle, faro e verniciatura. E a proposito di colori….ti presento la nuova Star "Rosso Ciliegia".

 

La mia vista alla Lml Italia finisce qui e tornando verso casa, mi sentivo costretto dalle lamiere dell’auto….ho voglia di guidare una Star Deluxe……

 

 

17 commenti »

  1. avatar
    Aigor ha scritto:
    maggio 3rd, 2009 at 22:02
    comment-top

    Beh, devo dire che se x la verniciatura e soprattutto x l’assistenza post-vendita e la fornitura di ricambi si impegnano come han detto, dimostrano serietà, speriamo. X ciò che riguarda il portapacchi non più fornito, non mi sembra molto corretto… Vedremo ulteriori sviluppi…

      (Quote)

    comment-bottom
  2. avatar
    lml ha scritto:
    maggio 3rd, 2009 at 22:44
    comment-top

    Be questo è buono, magari il nostro n.zzarsi ha fatto muovere le acque, noi primi clienti però dovremmo avere un piccolo rimborso, visto che noi come cavie gli abbiamo fatto notare le magagne, magari un tagliando gratis, visto che costa così poco, oppure a me andrebbe bene un faro nuovo con magari uno sconto sull’acquisto, non dico gratis, ma un regaluccio, visto comunque quello che mi è successo e che comunque, con tutto ciò ho sempre portato avanti il marchio, meno i meccanici.
    ciao Federico

      (Quote)

    comment-bottom
  3. avatar
    raffaele ha scritto:
    maggio 3rd, 2009 at 23:03
    comment-top

    utilissimo intervento.
    mi chiedo: ma conviene più comprare una star che è in magazzino da 2 mesi (quindi provvista di portapacchi) o una “su ordinazione”, appena uscita di fabbrica (quindi senza portapacchi)????

      (Quote)

    comment-bottom
  4. avatar
    areoib ha scritto:
    maggio 3rd, 2009 at 23:11
    comment-top

    [QUOTE]“Molte persone, tra cui io, si lamentano degli pneumatici di serie. Sembrano fatti col chewingum e la loro sicurezza in tenuta di strada è molto dubbia.

    “Sì, infatti le Star Deluxe da ora in avanti monteranno gli pneumatici Sava”
    [/QUOTE]

    Commento: Di male in peggio! Gli pneumatici sava sono da sempre sconsigliati!

      (Quote)

    comment-bottom
  5. avatar
    lml ha scritto:
    maggio 3rd, 2009 at 23:27
    comment-top

    Data la scarsa qualità del portapacchi, prenderei una ultima serie, se è vero che la tinta è migliore, inoltre ci sono più tinte e più controlli, si spera, inoltre un portapacchi costa dalle 50 euro in su, fai prima ad acquistartelo a parte e come più ti è comodo
    Ciao Federico

      (Quote)

    comment-bottom
  6. avatar
    Neropongo ha scritto:
    maggio 4th, 2009 at 00:16
    comment-top

    GRANDE ALEX!!!
    Fotografie fantastiche!
    ehehehe!!

      (Quote)

    comment-bottom
  7. avatar
    leopoldo ha scritto:
    maggio 4th, 2009 at 00:19
    comment-top

    hahaah che bei travasoni…. il polini ci si sposerebbe davvero bene

      (Quote)

    comment-bottom
  8. avatar
    mroizo ha scritto:
    maggio 4th, 2009 at 08:04
    comment-top

    ….scusa…ma hai dimenticato di chiedere del 4 t?

      (Quote)

    comment-bottom
  9. avatar
    Anchor ha scritto:
    maggio 4th, 2009 at 09:27
    comment-top

    Intervento interessante, grazie.
    Sulla scatalizzazione non potevo aspettarmi altra risposte; sulle gomme che sostituiranno quelle attuali……no comment!
    Ciao

      (Quote)

    comment-bottom
  10. avatar
    MySpecial91 ha scritto:
    maggio 4th, 2009 at 10:03
    comment-top

    Ciao a tutti volevo un informazione…
    nella foto numero 25 sulla destra c’è una Star Deluxe di colore blu,è lo stesso blu della Vespa Px my?

      (Quote)

    comment-bottom
  11. avatar
    carmine ha scritto:
    maggio 5th, 2009 at 23:19
    comment-top

    voglio aprire una piccola parentesi riguardo a:
    …..Qualsiasi modifica al motore, tra cui anche la scatalizzazione oltre violare i regolamenti del codice della strada, fanno decadere la garanzia…..
    Io avrei preferito dire solo che si viola i regolamenti del codice stradale… perchè vi starete chiedendo?
    vi faccio quest’esempio e a buon intenditore poche parole!
    Abbiamo sotto il c**o degli ammo che fanno schifo, che ad ogni fosso rischio di cappottare! se li smonto per sostituirli con altri di qualità decisamente superiore, non credo che dovrebbe decadere la garanzia, anzi!

    e basta!

      (Quote)

    comment-bottom
  12. avatar comment-top

    Beh Carmine, gli ammortizzatori non sono “il motore”.
    Gli ammortizzatori, così come gli pneumatici, sono componenti soggetti a usura la cui sostituzione (conforme alle specifiche riportate a libretto) non viola nè il codice della strada nè fa decadere la garanzia.

      (Quote)

    comment-bottom
  13. avatar
    piero58 ha scritto:
    luglio 22nd, 2009 at 19:56
    comment-top

    Ottimo servizio, anche io avrei chiesto del 4T, non ho capito il discorso dei pneumatici: prima montavano dei copertoni scadenti, e invece adesso monteranno di serie i Sava che sono migliori?

      (Quote)

    comment-bottom
  14. avatar
    danvar ha scritto:
    settembre 26th, 2009 at 17:58
    comment-top

    VORREI SAPERE SE LA VESPA LML STAR DELUXE 150, DI CILINDRATA E’ 149cc,150cc,O 151cc? PERCHE’ IL MIO COLLEGA DOPO AVER ACQUISTATO QUESTA VESPA A AVUTO LA SOPRESA CHE NON ERA 151 COME LA PRECEDENTE VERSIONE MA IL LIBRETTO RIPORTA 150cc EURO 3,E DOVUTO AL FATTO DELLA CATALIZZAZIONE EURO 3? ED HA DOVUTO PAGARE UNA MAGGIORAZIONE NELL’ASSICURAZIONE AVENDO ROTTAMATO UN MOTO 151cc.
    POI PU CIRCOLARE IN AUTOSTRADA ESSENDO DI CILINDRATA 149CC

      (Quote)

    comment-bottom
  15. avatar comment-top

    Ciao Danvar. La Star Deluxe ha una cilindrata di 150cc come riportato sul suo libretto di circolazione per cui può circolare in autostrada.
    Tuttavia le assicurazioni penalizzano tali cilindrate rispetto a quelle anche di un solo centimetro cubico superiore. La Star Deluxe non è 149cc nè è mai stata 151 cc. Fu la Vespa Px che per un periodo ebbe la cilindrata 151cc a libretto, quando il codice della strada consentiva l’ingresso in autostrada ai motocicli superiori ai 150cc.
    Oggi il codice della strada permette l’ingresso in Autostrada ai motocicli di cilindrata non inferiore (quindi PARI o superiore) ai 150cc.
    Spero di aver chiarito i tuoi dubbi a riguardo.
    :)

      (Quote)

    comment-bottom
  16. avatar
    zonarossa ha scritto:
    novembre 8th, 2009 at 21:23
    comment-top

    La STAR 4 tempi di cui tanto si parla e si chiede è in LML Italia già da un pò di tempo x essere testata e sarà presentata all’EICMA 2009.La versione in merito è equipaggiata con un motore a ciclo otto a combustione interna (4 tempi)dotato di ottima affidabilità meccanica e da bassissimi consuni di carburante e di bassissime emissioni.Si tratta di un mono due valvole con camma in testa con raffreddamento ad aria forzata.Dispone di avviamento elettrico ed a pedale(parte anche a spinta inserento la seconda velocità).Il cambio è il classico 4 marce manuale con comando al manubrio.I consumi sono effettivamente molto bassi.Si arrivano a percorrere in condizioni climatiche buone e ad una velocità costante di50KM/H i 64 km.

      (Quote)

    comment-bottom
  17. avatar
    enza ha scritto:
    marzo 13th, 2012 at 22:48
    comment-top

    fa cagare io c’e’lo ..fa 3000 rumori!!! e in piu’ e difettata!!

      (Quote)

    comment-bottom

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Lascia un commento

*